Tromsø Safari:L'ESPERIENZA DEL DOG SLEDDING !


Se siete a Tromso le attività da poter fare sono veramente tante tra cui varie escursioni; tra queste ne abbiamo scelta solo una, il dog sledding, in italiano i cani da slitta.. un'esperienza straordinaria!

Abbiamo prenotato e pagato in anticipo la nostra escursione dall'Italia dando fiducia all'Agenzia Tromso Safari, ed è cosi che nel giorno concordato ci ritroviamo con gli altri partecipanti davanti al Raddison Blu Hotel, fortunatamente locato vicino al nostro alloggio.



A Dicembre, mese del nostro viaggio, l'agenzia propone per l'escursione Tromso Husky Safari due momenti, la mattina dalle 8.30 fino alle 13.30 oppure in 'notturna' dalle 11.30 alle 16.30.


Dato che ci piaceva vedere il bosco innevato con un po' di luce, abbiamo optato per la sessione mattutina delle 8.30.

In questo periodo il sole non sorge mai ed il mio consiglio è quello di scegliere il nostro stesso orario cosi da godervi quei pochi raggi di sole che l'inverno polare regala, ciò non toglie nulla al fascino di un fitto cielo stellato se preferite.

Siamo partiti con un pullman da Tromso insieme ai partecipanti delle altre attività dell'agenzia, il whale watching e la motoslitta sulla neve. Dopo un veloce appello siamo partiti per la nostra avvenutura.

La destinazione è la fattoria di Tromso Husky, distante circa 40 minuti dalla città, immersa nel fiordo di Lyngen circondata da uno scenario artico e stupefacente e dalle Alpi, dietro le quali vediamo schiarirsi il cielo.



Nemmeno il tempo di qualche 'woooh! wow!' per il paesaggio che ci dirottano in un prefabricato dove ci vengono fornite tute termiche, stivali e guanti caldi che stimolano la nostra curiorisità e a dirla tutta allo stesso tempo ci impensierisce un poco.

Dopo un breve briefing dove ci introducono alle nozioni base per guidare la slitta, ci spostiamo e andiamo a conoscere i 120 Husky che non vedono l'ora di correre e scorrazzare per le colline innevate.
Ci accoglie un rumore assordante! parte dei cani sono ancorati alla slitta, già pronti per partire, sembrano impazziti, contenti, entusiasti, eccitati... forse anche troppo per i nostri gusti... 






Ci sistemiamo seguendo le istruzioni nella slitta ferma e pronta al decollo. Ci ricordano che uno di noi sarà il "musher" (autista) mentre l'altro  si siederà nella slitta, per poi scambiarsi di ruolo durante il viaggio.
Non pensate che il 'passeggero' se ne stia comodo e tranquillo, difatti entrambi sono importanti per evitare.. spiacevoli situazioni.



Ci ricordano che saremo solo noi responsabili dei cani e del loro tragitto. 

Ecco! Ora abbiamo anche paura di non essere in grado di pilotare questa squadra numerosa e di portarla 'sana e salva' a destinazione.

E se cadiamo?
E se rimaniamo impigliati?
E se non riusciamo a frenare in tempo?
E se fanno come gli pare? 

Guideremo 6 cani, assolutamente impazziti e felici per la scorrazzata di li a breve. Riusciremo nell'impresa?

Siamo emozionati ed eccitati quasi quanto loro, non stiamo più nella pelle, l'adrenalina sale e via si parte in fila indiana dietro alle altre slitte!!!

Ci danno il via libera a poca distanza dalla slitta avanti a noi, iniziamo ad andare su e giù per la valle innevata di Breivikeidet, scolliniamo, ci affossiamo e... andiamo a razzo.
Non ci ferma più nessuno.
Solo nelle salite facciamo un po' fatica e in quel caso bisogna aiutarli spingendo con la gamba, siamo pesanti per loro?
Forse qualcuno ha mangiato un po' troppo!!!!😜 
Frenare, scendere, ripartire, tirare..La difficoltà nel guidare le slitte non è indescrivibile ma non è da sottovalutare perchè i cani hanno un solo obbiettivo: correre e arrivare prima di tutti. Tu devi stare sveglio, attento alla strada e agli ostacoli... mettere in pratica quello che hai 'imparato' 10 minuti prima di partire e che forse ti porterà sano e salvo a destinazione.

In un attimo la nostra squadra raggiunge e si accoda alla coppia che ci antecedeva, forse dovevamo frenare prima per far fermare i cani evitando così di ammassarci gli uni su gli altri come abbiamo fatto noi!



Questo è stato solo l'inizio, poi ci abbiamo preso mano lo giuro!
E proprio in quel momento è iniziato il divertimento; non ci crederete ma procedendo vi sentirete più in sintonia con i cani, imparerete a conoscerli e provarete a far di tutto per non essere bruschi nei movimenti, riuscendo persino a godere del paesaggio che ci circonda, facendo qualche video e qualche foto e incredibilmente cercando di far divertire anche i vostri amici a quattro zampe.

Il nostro team ha un capitano, il nome è evocativo: Ragnarok. Il resto del team come lui era super carico, un po' indisciplinato estremamente grintoso, irrequieto ma anche .. docile ed afffetuoso.
Insomma, siamo proprio una bella squadra!

In questo video amatoriale molto chiassoso Andrea ve li presenta uno ad uno.




A dire la verità, inizialmente ero scettica nel fare questa esperienza, avevo letto recensioni contrastanti, alcune mi avevano messo dubbi e angosce, una vocina dentro di me si chiedeva se fosse giusta quella pratica, se andava bene essere trainati da dei cani.

Ora, io non lo so.


Posso dire che, per quello che ho potuto vedere con i miei occhi, i cani sono trattati bene, erano adorabili, per niente aggressivi.
Certo non sono cani domestici, quelli che dormono davanti al fuoco di casa, sono molto vivaci e vivono dentro delle cucce nella fattoria.



Avevano solo voglia di correre e  ogni volta che ci fermavamo si voltavano e ci guardavano come per dire "daje andiamo".
Quindi per me questa esperienza non è da condannare, per me è stata   divertente e unica, una di quelle turistiche da "Gruppo vacanze" che però vale la pena spenderci qualche soldo e qualche risata!


 






Questa avventura dura all'incirca 90 minuti, dopo la corsa tra i boschi i cani si riposano e a noi umani ci aspetta una tazza di cioccolata calda e un dolcetto per ripercorrere insieme i momenti buffi e speciali di questa esperienza nordica.


L'escursione nella sua totalità dura 4/5 ore e costa 1.750 NOK per persona, (circa 185 euro), forse è costosa ma fidatevi ne vale la pena.
L'escursione include:
  • Transfer
  • Guida
  • Tute termiche
  • Guanti
  • Un piccolo spuntino 
Vestitevi comunque pesanti, e non dimenticatevi la gopro oppure il cellulare per documentare tutto, anche se fare una foto decente e ferma con i cani si rivelerà un impresa assai difficile!! 😊


Primo tentativo

Secondo tentativo

La foto venuta "bene" dopo il terzo tentativo con filtri bellezza a seguito.



Per maggiori info, vi consiglio di andare a leggere il sito di Tromso Safari
e divertitevi mi raccomando!


Nessun commento: